domenica 14 settembre 2008

TORTA STRACCIATELLA

Ogni tanto una domenica tra parenti ci proprio vuole. Ci si ritrova dopo tanto tempo insieme, si ricordano i vecchi tempi, si scherza sugli anziani e sulla loro aterosclerosi, si gioca come bambini tra i bambini e, insomma, si sta serenamente insieme.
Comunque, questa torta la dedico a mio fratello, che oggi se l'è vista quasi brutta, con la bici che gli si è frantumata sotto le chiappe, e si è ritrovato in pronto soccorso con una mano ingessata. Poteva andare peggio!



Per una volta, posso dire che questa torta me la sono inventata io? Ora, se qualcuno ne troverà in rete una identica, risalente al paleolitico, beh, si sappia, io non l'ho letta, ma l'ho elaborata per conto mio, facendo affidamento unicamente su quelle quattro sinapsi ancora funzionanti nel mio cervello.

Pan di spagna:
  • 3 uova
  • 90 g di zucchero
  • 70 g di farina
  • 20 g di cacao amaro

Crema stracciatella:

  • 300 g di ricotta
  • 100 g di zucchero
  • 250 ml di panna fresca
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 foglio di gelatina

Per la bagnatura:

  • 100 ml di rum
  • 100 ml di latte

Preparare il pan di spagna battendo le uova con lo zucchero. Unire, lentamente e delicatamente, la farina setacciata con il cacao amaro. Infornare a temperatura moderata per circa 40-45 minuti. Tagliare la torta in due dopo averla fatta raffreddare completamente.
Preparare la crema stracciatella, setacciando la ricotta e mescolandola con lo zucchero. Sciogliere in qualche goccia di panna la gelatina precedentemente ammollata in acqua fredda e unirla alla ricotta. Mescolare bene e aggiungere il cioccolato ridotto a pezzetti; unire infine la panna montata e la vanillina.
Comporre la torta usando lo stampo in cui è stata cotta. Bagnare il primo strato, versarvi sopra la crema e sovrapporre il secondo strato. Bagnare anche questo, riporre tutto in frigo per almeno due ore. Capovolgere il dolce e servire.

32 commenti:

il_cercat0re ha detto...

davvero una bella idea! golosissima...

____
Mani in pasta

vany ha detto...

o ma angelo si deve fare benedire però...co' sta bici fa' i danni...un bacio ad angelo

Maya ha detto...

le tue sinapsi hanno avuto un ottima idea!!!!!!!! bellissima torta!!!!
bacio

il duca ha detto...

miiiiiiiiiii
senza parole
con la bava alla bocca
(e scusate l'immagine ma è così)
brava raffa
continua a titillare le nostre papille gustative

affitterò degli alieni x un rapimento, sta attenta

a presto
duke

Raffaella ha detto...

@il_cercat0re: grazie!

@vany: dai, mandiamocelo in coro: MA VAFF...ARTI BENEDIRE, VA!

@maya: grazie cara! Ho intenzione di rubarti la crema di carote, sappilo!

@il duca: ciao, prof! Prima o poi finirò per montarmi la testa, altro che la panna!

Excalibur ha detto...

ma questa torta è meravigliosa! Idea bellissima!

AlessandroDiVirgilio ha detto...

Dopo un giretto sul blog di Carmine (cose sempre più meravigliose!), sono approdato qua e... sono caduto in pieno deliquio!

Sarà per l'ora, sarà per le foto così... così...

Un saluto prima di svenire.
:)

FairySkull ha detto...

Wow che bella !!! Ciao lisa

Raffaella ha detto...

@excalibur: grazie mille!

@alessandrodivirgilio: grazie e un bacione al nipotino!

@fairyskull: ciao e grazie!

Fed ha detto...

Ammazza, Raffa, ma pure il pan di spagna ti fai da sola?! ma sei proprio superingambissima!!! :)
anche questa torta è nel mio personale elenco delle cose da provare :)

Maya ha detto...

ti ho dato un premio.. quando puoi passa da me..!!! bacio

Raffaella ha detto...

@fed: il pan di spagna è una cavolata, credimi! Si tratta solo di... provare, provare, provare... (leggi in stile Amanda Sandrelli in "Non ci resta che piangere")

@maya: ullalà! Grazie!

Ilgriffoparlante ha detto...

Sono sicuro che è buonissima,tra l'altro Sghembo va pazzo per la stracciatella e la farebbe fuori in 2 minuti!:)
Ciao!

karicola ha detto...

*___*ho la salivazione accelerata e non riesco a pronunciare la frase "provare provare provare"...la torta delle fantasie del dopo-cena!Grazie per averla ideata!!(mi sa che la farò alla prox cena con la scuola :p!!)

Raffaella ha detto...

Ciao Griffo! Ma non è che Sghembo si chiama così proprio perché una volta si è fregato la torta a qualcuno?

Ciao karicola! Grazie a te per la fiducia, spero che ti piaccia!

Fed ha detto...

@Raffa: sarà, ma a me sembra una cosa abbastanza impossibile, comunque proverò! :) appena riesco a capire come diavolo funziona questo forno malefico

Raffaella ha detto...

Fed, se ti interessa davvero, guarda questo!
http://www.youtube.com/watch?v=pxr6P5XkQGA

Isabel ha detto...

che meraviglia!!! davvero complimentissimi, ho l'acquolina...Buona serata,isabel

Simo ha detto...

A me ricorda un megagigante gelato biscotto, il cucciolone se non sbaglio....una libidine!!!!!!
Bravissima!!!!
Bacioni

Luca and Sabrina ha detto...

E' una meraviglia di torta, di quelle che sai quando inizi a mangiarle, ma non sai quando finisci! Sei bravissima!
Baci da Sabrina&Luca

Raffaella ha detto...

@isabel: grazie della visita e buona serata anche a te!

@simo: magari sarebbe da provare con una pasta biscotto anziché il pan di spagna!
Bella idea!

@luca and sabrina: grazie, ragazzi!

Serendipity ha detto...

Bravissima...questa torta è anche bellissima!

Farfallina ha detto...

Buonaaaa!!!Io adoro la ricotta e questa ricetta ispira tantissimo!!!

Tiziana ha detto...

Mamma mia che spettacolo......

mi sa che mi sa che prima o poi la copio.. :)

Raffaella ha detto...

@serendipity, farfallina e tiziana: grazie, care!

Cristina ha detto...

sembra ottima!!
e complimenti per l'idea!!!

Raffaella ha detto...

Grazie, Cri!

hbk ha detto...

Complimenti, questa torta ha veramente un bellissimo aspetto e sicuramente è buonissima...
Leggendo la ricetta ho notato che esegui tutti i passaggi correttamente, quasi come una professionista!
Te lo dice una persona appassionata reduce da un corso professionale di pasticceria al Gambero Rosso...

HBK

Raffaella ha detto...

@HBK: Ciao! Sai come direbbe Mengacci? Non sono una cuoca, ma una donna che cucina!
Ma tu dove l'hai seguito questo corso? Dev'essere stato bello!

hbk ha detto...

Ciao!

Giusto, sei una donna che cucina, e questo ti premia maggiormente, visto che eccelli nel campo senza essere una professionista...

Il corso l'ho seguito alla Città del Gusto di Roma, che è anche la cità dove vivo. I corsi sono fatti bene, con docenti di primo livello, anche se in po' onerosi...

Ciao

HBK

Anonimo ha detto...

Non è che manca un poco di livieto in questa torta? ?-)

Raffaella ha detto...

Lievito non ne aggiungerei; con soli 70 g di farina rischieresti l'afflosciamento!