martedì 24 marzo 2009

FOCACCIA RIPIENA DI PROSCIUTTO COTTO E ROBIOLA

Sono in piena Quaresima e in pieno fioretto anti-dolciario (niente produzioni zuccherose fino a Pasqua). Soffro, mi sfogo con i salati e nel frattempo sogno di divorare una Saint-Honore intera! Non vedo l'ora di ricominciare. Intanto pappatevi questa focaccia ripiena a base di pasta matta, è molto buona, ma se volete evitare che la base "si bagni" sotto, mettete in basso il prosciutto cotto e sopra il formaggio. Einstein, qui, l'ha capito troppo tardi!



Per la pasta matta:
  • 250 g di farina
  • 250 g di ricotta
  • 30 g di burro
  • sale

Per il ripieno:

  • 100 g di prosciutto cotto
  • 100 g di robiola

Preparate la base e lasciatela riposare per circa mezz'ora. Stendetene due terzi in una teglia, bucherellate con i rebbi di una forchetta e stendetevi sopra le fette di prosciutto cotto. Aggiungete il formaggio a pezzetti, coprite con la restante pasta, bucherellate anche questa e infornate a calore moderato per circa 45 minuti.

Last but not least, volevo mostrarvi le prime piantine che ho messo in cucina! Sono piccole piante grasse, che qualche anno fa comprai presso una bancarella di beneficenza, e oggi me le sono portate a casa nuova!

19 commenti:

Francesca ha detto...

Bellissima la ricettina di oggi..bella anche l'idea di mettere le piante grasse in cucina..ne hai scelte proprio di carine. Io ne avevo fatta una composizione di piccole.
buon pomeriggio

paola ha detto...

buona la focaccia con la pasta matta!! le piantine grasse in casa assorbono l'energia negativa!!
ma quanto sono carine le piastrelline della tua cucina??

Luca and Sabrina ha detto...

Ma che bella ricetta! Stiamo ancora ridendo al pensiero della Saint Honorè che ti divoreresti, non parlare a noi di quella torta, con tutti quei bignè, con tutta quella panna, sennò cominciamo già ad impastare il pan di spagna. Comunque la tua focaccia mica scherza, la pasta matta l'abbiamo scoperta da poco e nemmeno sapevamo che si chiamasse così, ottima l'idea di mettere sotto il prosciutto per evitare l'effetto bagnato che proprio a me (Sabrina)non piace. Sei uno spettacolo!
Baciotti da Sabrina&Luca

Mary ha detto...

la focaccia da sola mi piace ma quando è ripieno mi piace ancora di piu!

Marta ha detto...

che bella focaccia!ne mangerei giusto giusto una fettina!

Raffaella ha detto...

@francesca: le piantine mettono allegria, vero? Grazie per la visita!

@paola: grazie, cara! Buono a sapersi, ci riempio la casa con le piante grasse!

@luca and sabrina: grazie, tesorini!

@mary: a chi lo dici!

@marta: anch'io! Purtroppo è finita!

Erica ha detto...

Contando che sono quasi le sette di sera (per me ora di cena), vedere la tua focaccia mi ha fatto venire la bava alla bocca! Che carine le piante grasse! Io le adoro (anche perchè sono le uniche piante che non faccio morire)! Baci!

Simo ha detto...

Buonissima la tua focaccia, ricorda molto la mia "focaccia di Giovannina, l'unica differenza sta nell'uso del burro da te e dell'olio da me...
Noi qui ne facciamo vere e proprie scorpacciate!

M!KA ha detto...

non chiedermi come sono finita qui... ma che fame che m'è venuta!!!!!!! ^____^
un saluto!

Peppone ha detto...

DIO CHE FAME!

manu e silvia ha detto...

L'impasto con la ricotta è molto strano: noi l'abbiamo provato e ci ha sirpreso perchè morbidissimo e dolce!
il ripieno di cotto e robiola è semplice, ma ci stà davvero perfetto!
baci baci

Guernica ha detto...

Azz che buona!!!
Mi sa che qualche giorno mi presento a casa tua...tanto sei vicina!;)

Fed ha detto...

Mmmm, io preferisco i salati!! (anche se dalla mia mole non si direbbe), quindi, mano male che non ho fatto fioretti e posso rubacchiarmi anche questa ricetta ^__-

bellissima la foto nuova!!

Serendipity ha detto...

anch'io sono in piena fase-fioretto...che fatica!
le tue piantine stanno davvero bene!

karicola ha detto...

sei l'unica persona che conosco che è riuscita a tenere in così bell'aspetto le piantine grasse dopo ANNI! :) auguri in ritardo "pressorè"!! XD

Cucina & Cantina ha detto...

belle belle queste focaccine...sono davvero a mio gusto...per me che sono golosissima!! se hai voglia passa a trovarmi

...

http://cucinaecantina.blogspot.com/

vale:)

vany ha detto...

ed ecco come prende vita una nuova casa...ma quando andate a starci????non vedo l'ora di sapervi lì felici e intimi e lontani da tutto e tutti

hbk ha detto...

Molto appetitosa la focaccia, e brava a separare con il prosciutto la parte umida della farcia dalla pasta... Quando faccio una quiche con farcia umida in genere cuocio prima per 3/4 la pasta da sola (cottura in bianco). Le piantine grasse in cucina sono molto carine rendono l'ambiente ancora più accogliente!
Ancora complimenti

imp.bianco ha detto...

Passerò la ricetta a mia madre. Io intanto ho imparato a fare i pancakes e vengono anche bene :P

X-Bye