lunedì 14 luglio 2008

LEMON TART

Ieri sera cenetta con i miei colleghi e gli ormai ex studenti appena diplomati. E' stata una serata tranquilla e divertente, a parte un improvviso mal di stomaco causato da un bicchiere di Coca Cola gelata tracannato in poco più di due sorsi. Che cavolo, pensare che a me la Coca Cola manco piace! Da oggi la odierò per sempre. Carmi ha passato la serata raccontando la sua miriade di avventure degne di un fumetto, e secondo me, amore, non è vero che il dolce non ti andava, semplicemente non hai fatto in tempo a prenderlo perché eri troppo impegnato a raccontare di quella volta che hai assistito ad una lotta tra bande rivali!
Comunque, questa crostata l'ho preparata con una cremina di limone leggera, dato che, secondo me, la lemon curd ha un sapore troppo spiccato di burro e uova. Però è una questione di gusti personali.

Pasta frolla:

  • 400 g di farina
  • 200 g di burro
  • 2 uova
  • un pizzico di sale
  • qualche goccia di acqua fredda

Crema al limone:

  • 50 di maizena
  • 120 g di zucchero
  • 250 ml di acqua
  • buccia grattugiata di un limone
  • succo di un limone

Mescolare sulla spianatoia, con la punta delle dita, la farina e il burro freddo, fino ad ottenere delle grosse briciole. Formare al centro una fontana, aggiungere il sale, le uova e iniziare ad impastare. Aggiungere, se necessario, qualche goccia d'acqua fredda. Far riposare l'impasto, avvolto in pellicola, nel frigorifero per circa mezz'ora.
Nel frattempo preparare la crema: unire zucchero e maizena, aggiungere la buccia di limone e iniziare a diluire con l'acqua e il succo. Mettere sul fuoco e far addensare.
Riprendere la pasta dal frigo: stenderne 2/3 in una crostatiera imburrata e infarinata, versarvi la crema e, con la restante pasta, formare i decori. Cuocere in forno moderato per circa 45 minuti. Durante la cottura la crema tenderà a gonfiarsi molto, ma una volta tolta la crostata dal forno, in pochi minuti tornerà normale.

10 commenti:

Rossella ha detto...

adoro i dolci al limone...non sai cosa darei per una fetta di questa tarte :-))rinuncerei volentieri al pranzo...sigh!!!
ganmmmmmmmm baci Ross

vany ha detto...

ma vero...tu odi la coca...ma che combini scemotta mia?

Raffaella ha detto...

@Ross: bacioni a te e grazie!

@Vany: sono un'attivista anti-coca! Qualsiasi tipo di coca!

Farfallina ha detto...

Bella ricetta e bel blog ti linko subitoo!!!

Gunther K.Fuchs ha detto...

una lemon tart è sempre gradita

Raffaella ha detto...

@farfallina: ti ho linkato anch'io!

@gunther k.fuchs: ciao e grazie della visita!

Serendipity ha detto...

...che buona dev'essere questa torta...se passi da me c'è una sopresina per te!

Raffaella ha detto...

Grazie, Sara, sei troppo carina!

Fabrizio ha detto...

"L'acqua sporca dei capitalisti"...

:D

hiihihihihihih

Fab

Raffaella ha detto...

Proprio così, Fab. Mai più ne berrò un goccio!