martedì 5 agosto 2008

PALERMO (PARTE PRIMA: IL CENTRO STORICO)

Dopo 13 anni sono tornata nello splendido mare di Sicilia e in quella città pazza e pullulante di vita che è Palermo. E' stato un viaggio breve ma intenso, in compagnia degli amici di sempre, alla scoperta di un mondo affascinante, misterioso e caldo. Spero di rivedere presto i miei adorati "puppi" di terra!

Palermo è una città strana: in alcuni punti si viaggia lungo viali alberati e strade larghe, a doppia corsia, tipiche delle grandi città. Poi si gira un angolo qualsiasi e ci si ritrova catapultati tra case vecchie e vicoli strettissimi, in cui a malapena passa una macchina, e l'impressione è quella di essere in un paesone, con i venditori di sfincione, pesce e detersivi che passano ogni mattina a bordo delle loro apette, cantilenando al megafono frasi per me incomprensibili, e le vecchiette che si fanno caricare la spesa dentro un secchio attaccato ad una corda e poi se la tirano su per non scendere a piedi quattro piani di scale (e direi che hanno tutta la ragione del mondo).

Il centro storico è semplicemente una favola, non si hanno parole per descrivere le architetture che dominano la città e che ci raccontano una storia lunghissima fatta di dominazioni straniere e contaminazione culturale. Questa è la cattedrale:

Questa è la chiesa di S. Salvatore. Non ho mai visto nulla di simile. Più che una chiesa sembra un teatro, ed entrando si resta senza fiato:

La piazza dei Quattro Canti, o come diceva Carmi, dei quattro cantoni, manco stessimo in Svizzera!


La chiesa barocca dedicata a San Giuseppe dei Teatini:

Questa dovrebbe essere la cappella dedicata alla Madonna di Pompei:

Una "semplicissima" acquasantiera:

Dettagli di una città multiforme:


Per oggi mi fermo qui. Spero di avervi invogliato a visitare questo gioiellino del nostro bel paese, ma se non bastasse, la prossima volta vi mostrerò la bellezza della natura della Riserva di Capo Gallo e l'acqua limpida e cristallina del suo mare! Alla prossima!

10 commenti:

Fed ha detto...

CHE BELLO!!! io in Sicilia sono stata solo una volta, ormai un bel po' di anni fa, ma nella zona di Siracusa e me ne sono innamorata! Palermo mi manca, spero di rimediare prima o poi!! bellissime le foto!!! (ma Carmine si è sbarbato per l'occasione?)
Ben rientrata!!

Luile ha detto...

Grazie Raffaella, ci fai viaggiare con te anche da casa.
Buon divertimento!

vany ha detto...

uffa...fai delle foto spettacolari tu...ti amo stella mia...tanto tanto tanto...voglio tutte le nostre foto, mi raccomando....

Raffaella ha detto...

@fed: si è sbarbato, sissì! Hai visto che bel picciotto?

@luile: grazie cara!

@vany: le avrai, tesoro! L'unico problema è che dovrò mandartene poche alla volta, sennò ti strabocca il computer!

Anonimo ha detto...

miiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii BELLISSIMAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA
e sì ke un po' di vacanza vi ci voleva proprio!!!!
divertitevi mi raccomando a più non posso!!!
salutoni
duke

Raffaella ha detto...

Ciao, Duke! Ma quando cavolo lo aggiorni il tuo blog? Io aspetto, eh!

oudeis ha detto...

Amore mio è stata una vacanza indimenticabile! Grandi Vany e Giò! Picci come farei senza di te che mi rapisci e mi distogli dagli ultra impegni! Soprattutto sono felice perchè hai dato sfoggio del tuo talento fotografico!
I Love you!

ABBI FIDUCIA NEL SIGNORE ha detto...

Bellissime foto Raffaella ,brava!!!

Rossella ha detto...

Raffaelaaaa sei stata nella mia terraa :-))
sono contenta che ti piaccia cosi tanto...modestia a parte *noi* siamo unici e speciali...siamo isolani!!!
bacioni grandi :*:*:*:*:*

Raffaella ha detto...

@Oudeis: amore, talento fotografico è un parolone! Comunque, staccare la spina fa bene... a meno che non si tratti di una prolunga di 19.000 km!

@Abbi fiducia nel Signore: grazie mille!

@Rossella: la tua terra è fantastica!