mercoledì 7 maggio 2008

TORTA LEGGERA AL LIMONE


Andare a lavoro in centro non è una cosa facile. E' vero che la mia è una città piccola, ma di auto ce ne sono una marea. Dover andare per forza in macchina, due volte a settimana, perchè le sedi di lavoro sono due e si distanziano 5 km l'una dall'altra, è una necessità. Il problema, ogni martedì e giovedì mattina, è sempre lo stesso: dove parcheggio? Esco di casa alle 7.30 e, come una leonessa affamata, inizio la mia caccia. Ultimamente sto diventando brava, vedo buchi a distanza di 50 m! Piazzo lì il mio bolide e, fiera fiera, me ne vado a prendere un cappuccino al bar davanti alla scuola.
Ieri mattina, però, mi sono distratta e, manco avessi SUV, mi sono piazzata davanti al passo carrabile di un negozio di cartoleria, che per due ore ha avuto difficoltà nelle operazioni di carico-scarico merci. Il titolare mi ha lasciato sul cruscotto un biglietto di rimprovero, minacciandomi di chiamare il carro attrezzi.
Beh, per fortuna non l'ha fatto, lo ringrazio e la prossima volta che parcheggerò lì gli offrirò un bel caffè e una fetta di torta al limone!

Ingredienti:
  • 4 uova
  • 200 g di zucchero
  • 300 g di farina
  • 110 g di olio di semi
  • 140 g di latte
  • succo e buccia grattugiata di un limone

Per la crema:

  • 50 g di maizena
  • 120 g di zucchero
  • 250 ml di acqua
  • succo e buccia grattugiata di un limone

Montare le uova con lo zucchero; aggiungere la buccia grattugiata di limone, la farina setacciata, l'olio, il succo di limone, il latte e per ultimo il lievito setacciato. Infornare a temperatura moderata per circa 45 minuti. Nel frattempo preparare la crema, unendo, in un pentolino, la buccia di limone, la farina e lo zucchero. Diluire delicatamente il tutto con acqua e succo di limone e far addensare sul fuoco come una normale crema pasticcera. Una volta che la torta è fredda, farcirla con questa cremina.

16 commenti:

antonella ha detto...

Ciao Raffa, questa torta la conosco anch'io ed è una delle poche torte che mi riescono bene...forse è propri perchè Teramo è piccola e stiamo diventando tanti...

Anonimo ha detto...

E' così ovunque, in tutte le città.
Ci vorebbereo sempre delle così belle torte, tirerebbero su qualsiasi persona.
P.S: mi fai sempre venire tanta fame e voglia di assaggiarle!
Ilenia

TIW ha detto...

purtroppo io quando parcheggio un pò da selvaggio non ho questi doni da offrire.....

fratello vento ha detto...

Più che le mani di pastafrolla hai le mani di fata!! cmq mi fanno venire una fame questi dolci...poi adoro i dolci al limone!!

Raffaella ha detto...

@antonella: è proprio così, siamo tanti, e ogni tanto sono costretta a parcheggiare a pagamento, solo che ogni volta se ne vanno 2 euro e 10!
@Ilenia: grazie, cara! un giorno o l'altro ce ne mangiamo una fetta insieme ad una tazza di tè!
@tiw: magari bastasse offrire doni! I vigili accettano solo soldi!
@fratello vento: grazie! Anch'io amo i dolci al limone, ma anche quelli al cioccolato, al caffè, alla crema pasticcera, al cocco...

oudeis ha detto...

Patata la torta fa paura! è sublime e si scioglie in bocca, come un budino e le papille si esaltano quando arriva il sapore di limone, dolce al punto giusto ma deciso.
HMMMMM... mi dispiace per tutti gli altri che non possono assaggiarla, ma io sono fortunato e ne ho goduto fantasticamente!
Grazie Picci per avermene portato un pezzeto!

Fed ha detto...

ecco, e questa non farà tanti danni alla linea (spero)
adoro le torte al limone!!!!!

Raffaella ha detto...

@oudeis: lo sai, amore, sei il mio assaggiatore ufficiale! Però guai a te se dici che non è buono!
@Fed: dopo la crostata alla nutella, questa aiuta a sgrassare! eheheh!

vany ha detto...

come non detto...ogni scusa è buona per finire a parlare di cucina...il lupo perde il pelo ma non il vizio

Raffaella ha detto...

Il problema è che non perdo nemmeno il pelo!

mariè ha detto...

finalmente ho il tempo per ringraziarti del tuo commento;
sai? Oltre alle tue ricettine mi piace tanto il titolo del tuo blog,mi ci riconosco molto!:)
A presto!

Raffaella ha detto...

Grazie, Mariè, verrò molto spesso a trovarti!

Marika ha detto...

Fantastica la proverò al più presto!la cremina l'ho già provata per riempire una crostata ed è uscita buonissima e leggerissima!

nini ha detto...

mmm,dev'essere buonissima!!!cioo

nini ha detto...

mmm,dev'essere buonissima!!!cioo

Anonimo ha detto...

Ho trovato la ricetta per caso (e altrettanto per caso ho scoperto di conoscere uno che ti conosce... quanto e' piccolo il mondo!) Non vedo l'ora di provarla ma... com'e' che negli ingredienti il lievito non c'e' ma nella preparazione si'?